ISO TC 8, L’AREA DEDICATA ALLE NAVI DELL’ISTITUTO DELLA STANDARDIZZAZIONE RIUNISCE AL SEATEC IL SUO WORKING GROUP 2 CHE SI OCCUPA IN PARTICOLARE DI VETRATURE, SPONSOR VIRAVER e RINA.

A Seatec 2020 riunione del Working Group 2 del Technical Committee 8 di ISO, International Standardization Organization, dedicata allo shipping, con particolare attenzione ai megayacht, che si occupa specificamente delle superfici vetrate, oggi sempre più grandi.

L’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione, ISO, ha la suo interno un Technical Committee, il numero 8, dedicato al vasto mondo dello shipping con un'attenzione sempre crescente al mondo dei mega yacht. All'interno del TC 8 il Sub Committe 12 è dedicato a “Ships and marine technology - Large yachts”. Al suo interno ci sono diversi gruppi di lavoro, Work Group, ciascuno con la propria specialità. Il WG 2 è in particolare dedicato al dimensionamento strutturale e in particolare alle caratteristiche dei cristalli. Sempre più vetro è salito a bordo dei mega yacht ampliando a dismisura le superfici illuminanti ed elevando la permeabilità tra interno ed esterno dello yacht. I vetri quindi debbono possedere caratteristiche meccaniche elevatissime, sia a compressione, che a sfondamento.

Quest’anno il WG 2 ha deciso di riunirsi ospitati da IMM CarraraFiere, all’interno di Seatec 2020, trovando una perfetta corrispondenza con la filiera della subfornitura italiana. Lo sponsor della riunione è infatti Viraver, uno delle più qualificate aziende fornitrici di vetri al mondo dello yachting e RINA Services S.p.A.

La riunione si svolge in due giornate, la prima il 5 febbraio e la seconda il 6, consentendo ai delegati di visitare il Seatec. 

Partecipano al WG 2 Wolfgang Franzelius, Fassmer; Lorenzo Perini, Viraver; Guglielmo Macrelli ed Elisabetta Poli, di Isoclima; Laura Occhiodoro di RINA Services S.p.A., Torge Lundt e Tim Warrelmann di Lürssen Werft GmbH & Co. KG; Andreas Brehme, di Abeking & Rasmussen; Miles Pinchin di M2ED Ltd; Eberhard Hieronymi, del Det Norske Veritas; Frans Verbaas, del Lloyd Register; Julian Smith della Cayman Islands Administration; Lorenzo Pollicardo di Sybass e Paolo Bertetti, di SanLorenzo.



Inoltre ricordiamo l’appuntamento organizzato da Rina intitolato “Overview su tematiche inerenti l’ambiente, la digitalizzazione e le innovazioni tecnologiche, Workshop sulle nuove normative nazionali ambientali”. L’ingegnere Giorgio Gallo, Business Development Manager di Rina, modererà il convegno introducendo i relatori Andrea Venturelli su “Inventory Hazardous Materials”, Claudio Vanni su “Propulsioni Ibride Elettriche”, Valentina Parini su “IMO Tier III”, KiberHelmet su “Remote Inspection”, Laura Occhiodoro su “Polar Code”. Il convegno, che terminerà alle 15:00, è accreditato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dall’Ordine degli Architetti della provincia di Massa Carrara per il rilascio di Crediti Formativi Professionali.

Ritorna per la terza edizione a Seatec 2020 il premio “Imprenditore dell’anno” assegnato a un cantiere costruttore italiano come riconoscimento del valore dell’impresa, dell’intraprendenza dell’azione, della qualità e innovazione del prodotto. Nella prima edizione del 2018 il premio è stato assegnato a Sanlorenzo e nel 2019 al Gruppo Ferretti. Il 6 febbraio alle ore 17,30 sapremo chi sarà designato imprenditore dell’anno 2020.